In lega pro c’è un altro posto, respinta la richiesta della Paganese

Foto Daniele Leone / LaPresse Cronaca Roma 25.07.2014 Assemblea Lega Nazionale Dilettanti LND, Carlo Tavecchio presenta candidatura a presidenza della Figc, centro congressi dell'Hilton Rome Airport di Fiumicino. Nella foto, Carlo Tavecchio

Si infrangono nel nulla le speranze di Pagani e della Paganese, esito negativo quello del collegio di garanzia del Coni, che ha respinto il ricorso della squadra.

Il motivo principale del rigetto è fondamentalmente il debito con l’agenzia delle entrate. Non è bastato infatti raggiungere la transazione del debito, probabilmente la commissione del Coni auspica in squadre con maggiori certezze economiche.

Questo il comunicato del Coni:

La Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduta dal prof. Mario Sanino, ha respinto il ricorso presentato dalla società Paganese Calcio 1926 s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) avverso il provvedimento emesso dal Consiglio Federale FIGC il 19 luglio 2016, di cui al C.U. n. 16/A, pubblicato lo stesso giorno, con il quale è stato respinto il ricorso presentato dalla società ricorrente e, per l’effetto, non è stata concessa alla medesima società la Licenza Nazionale 2016/2017, con conseguente non ammissione della stessa al Campionato di Divisione Unica – Lega Pro, per la stagione sportiva 2016/2017.

Il Collegio ha, pertanto, confermato il provvedimento assunto in ambito federale che ha negato, in capo alla società ricorrente, la Licenza Nazionale 2016/2017 e la relativa ammissione al Campionato di Divisione Unica – Lega Pro per la stagione sportiva 2016/2017.

Ulteriori speranze dunque per la squadra di Zeman che intanto si prepara per quella che sarà certamente una stagione impegnativa.

Christian

Editore

You may also like...

Lascia un commento