La Francia ripiomba nel buio

Un veicolo si è scaraventato contro la folla durante le celebrazioni per la festa nazionale del 14 luglio a Nizza, nel sud della Francia. La prefettura, citata dalla stampa francese parla di “attentato” e chiede agli abitanti di restare barricati contro casa. I fatti si sono svolti sulla promenade Des Anglais, il lungomare di Nizza, durante lo spettacolo dei fuochi artificiali. Secondo la stampa locale ci sarebbero almeno 10 morti.

Decine di persone sono morte in seguito all’attacco di un camion che si è scagliato sulla folla sul lungomare di Nizza. Secondo fonti di polizia citate da bfmtv le vittime sono “decine”.

Hanno sparato contro la folla dal camion che correva all’impazzata. Questo il racconto dei testimoni su quanto accaduto sul lungomare di Nizza, dove sono morte decine di persone. La polizia, secondo quanto si apprende, ha risposto al fuoco.

Il camion ha fatto tutta la promenade arrivando quasi in centro, quindi ci saranno tanti morti perché in centro c’erano tantissime persone. Sono state colpite anche le persone che erano in spiaggia, abbiamo sentito gli spari. Continuano a passare ambulanze polizia, di tutto. Lo ha detto una testimone a Skytg24.

Le immagini atroci della folla che fugge terrorizzata dal lungomare di Nizza stanno facendo il giro dei social. Negli terribili attimi in cui un camion si è scagliato sulla gente assiepata sul lungomare per guardare i fuochi d’artificio per la festa nazionale del 14 luglio, decine e decine di persone hanno iniziato a correre terrorizzate. Mentre sul terreno restavano i corpi delle vittime.

(ANSA)

Christian

Collaboratore presso ReggioInforma.

You may also like...

Lascia una risposta