Serie D – Sviluppi sul caso Leonfortese

Sarà discusso il prossimo 24 maggio davanti al Collegio di Garanzia del Coni, che si riunirà a Sezioni Unite, il ricorso della ADP Leonfortese avverso la decisione della Corte d’Appello Federale, che ha cancellato la sentenza del Giudice Sportivo che assegnava lo 0-3 a tavolino ai biancoverdi, in occasione della gara della prima giornata di campionato (!!!!!) contro lo Scordia, sul campo terminata 2-1 per la matricola di Scordia.

Per effetto di questa decisione, slitta ulteriormente il playout tra una tra Leonfortese e Agropoli e la Gelbison, che quindi deve aspettare ancora per capire quale avversaria sfiderà.

Domenica, invece, in campo Marsala-Palmese, l’altro playout in programma.

-ricorso dell’ASD Leonfortese contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la società SSD Città di Scordia per l’impugnazione del C.U. n. 108/CFA del 18 aprile 2016, adottato dalla Corte Federale d’Appello FIGC – IV Sezione, che, in accoglimento del ricorso per revocazione proposto dalla società SSD Scordia, ha annullato la decisione della Corte Sportiva d’Appello FIGC, di cui al C.U. n. 083/CSA, la quale ultima, in riferimento alla gara Leonfortese/Città di Scordia del 6 settembre 2015, aveva ripristinato il risultato maturato sul campo in favore della Leonfortese, annullando la decisione del giudice sportivo di primo grado.

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia una risposta