La Viola ritrova il sorriso, Biella si arrende: 82-69

viola

La Viola ritrova il sorriso al PalaCalafiore superando Biella e guadagnando due punti preziosi in classifica. Gli uomini di coach Benedetto si rendono protagonisti di una prova attenta in fase difensiva e concreta in chiave offensiva e alla fine conquistano la seconda vittoria stagionale in casa (quarta totale). Tutti a segno i giocatori mandati in campo da coach Benedetto che, dopo un primo quarto sofferto, hanno preso il comando della gara dettando il ritmo lungo tutte le restanti frazioni di gioco. Un successo molto importante, specie sotto il profilo del morale, per tutto il gruppo neroarancio che da domani avrà testa e muscoli solo per l’impegnativa trasferta di Agrigento.

“Per noi oggi era importante vincere – ha detto coach Benedetto a fine gara – abbiamo avuto l’atteggiamento  di chi ha voglia di giocare a certi livelli. In questo momento lottiamo in zona retrocessione. Abbiamo la necessità di fare più punti possibili, sfruttando ovviamente le partite in casa e giocando in trasferta con più leggerezza. Oggi posso dire di essere soddisfatto: tutti hanno dato un buon contributo”.

TABELLINO

BERME’ VIOLA REGGIO CALABRIA-ANGELICO BIELLA 82-69 (17-20; 20-14; 20-18; 25-17)

VIOLA: Costa 2, Lupusor 7, Rullo 19, Crosariol 4, Dobbins 14, Freeman 6, Mordente 7, Pandolfi, Brackins 12, Spinelli 11
Coach: G. Benedetto

BIELLA: Hall 6, Ferguson 26, Infante 10, Venuto, De Vico 10, Banti 4, La Torre, Grande 13, Pollone, Pierich.
Coach: M. Carrea

Arbitri: Lo Guzzo, Gagno e Capozziello

 

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia una risposta