PAGANESE vs REGGINA – Le pagelle degli amaranto: super Cucchietti, Sciamanna c’è

20170713_182201

CUCCHIETTI 7 – Para il rigore che consente alla Reggina di portare a casa almeno il pareggio. Non può nulla in occasione del vantaggio dei padroni di casa.

PASQUALONI 6 – Primo tempo horror, secondo tempo a dir poco perfetto. Nella prima frazione merita 4, nella seguente un bel 7. La media, è il suo voto finale.

DI FILIPPO 5 – Non è una difesa che ha brillato quella amaranto, questa sera. Un suo svarione offre a Cesaretti, su un piatto d’argento, la possibilità di calciare il pallone che è valso il momentaneo vantaggio.

GATTI 6 – Palla al piede, testa alta, e pronti ad impostare. Tra i due centrali, ha fatto qualcosa in più. Non molla, prova sempre la giocata, e rimedia spesso a qualche disattenzione collettiva.

PORCINO 6 – Non impensierisce la difesa della Paganese quando viene fatto giocare in posizione più avanzata, crea comunque sempre problemi agli avversari, quando, con il suo mancino, mette in mezzo palloni per gli attaccanti amaranto.

FORTUNATO 5,5 – Stabile a centrocampo, fa a sportellate con tutti, ma l’occasione sprecata ad inizio gara grida ancora vendetta. (dal 68′ GARUFI sv)

MEZAVILLA 6 – E’ ancora in fase di rodaggio, ma mette in evidenza l’esperienza che lo contraddistingue rispetto al resto dei compagni. Sarà l’arma in più.

DE FRANCESCO 5,5 – Condizione fisica non ottimale, quella del centrocampista amaranto e si vede. Vale comunque la regola “famosa” dello scorso anno: quando lui è in “palla”, la Reggina cambia volto. Oggi è mancato un po il numero 10 amaranto.

TULISSI 6 – Crea sempre problemi, è una spina nel fianco per gli avversari. Agisce a mo’ di trottola e spesso e volentieri forza la giocata. Tutto gli è perdonato, ci mette tanta forza di volontà, la strada è quella giusta. (dall’88’ BEZZICCHERI sv – Avrebbe potuto “mettere il piede” nell’occasione del cross di Solerio, diretto sui suoi piedi, nel finale. Sarebbe valso il 2-1. Peccato)

SCIAMANNA 6 – Fino a che segna e fa gol, il voto non può che essere buono. Solito grande sacrificio per la squadra, ma se resta troppo solo davanti, non riesce a dare peso e sostanza al reparto.

SPARACELLO 5,5 – Condizione ancora da sistemare e meccanismi ancora da trovare con i compagni. Ma lo scambio con Sciamanna nella circostanza dell’1-1 fa ben sperare. (dal 56′ SOLERIO 6,5 – Entra e per poco non cambia volto al match. Si prende la pedata assassina di Picone e sulla fascia si dimostra fresco e voglioso di incidere.)

 

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia una risposta