SERIE C – Rivoluzione sostituzioni: massimo cinque cambi per squadra

Foto
Daniele Leone / LaPresse
Cronaca
Roma 25.07.2014
Assemblea Lega Nazionale Dilettanti LND, Carlo Tavecchio presenta candidatura a presidenza della Figc, centro congressi dell'Hilton Rome Airport di Fiumicino.
Nella foto, Carlo Tavecchio
Foto Daniele Leone / LaPresse Cronaca Roma 25.07.2014 Assemblea Lega Nazionale Dilettanti LND, Carlo Tavecchio presenta candidatura a presidenza della Figc, centro congressi dell'Hilton Rome Airport di Fiumicino. Nella foto, Carlo Tavecchio

Si potranno effettuare un massimo di cinque sostituzioni con tre interruzioni durante la gara (escluso l’intervallo). Lo ufficializza il presidente della FIGC Carlo Tavecchio con il seguente comunicato:

Il Presidente Federale
– preso atto delle modifiche al Regolamento del Giuoco del Calcio, approvate dall’IFAB in
occasione della 131^ Assemblea Generale Annuale;
– vista la richiesta della Lega Italiana Calcio Professionistico di permettere alle società della Lega di
usufruire, in via sperimentale per la stagione sportiva 2017/2018, della possibilità di effettuare fino
a cinque sostituzioni di calciatori per ciascuna squadra, nel corso delle gare del Campionato Serie
C, delle gare di play off e play out e di Supercoppa Serie C;
– considerato che la Lega ha ritenuto, ai fini delle sostituzioni, di limitare per ciascuna squadra a tre
il numero delle interruzioni durante la gara, oltre a quella prevista tra i due tempi di gioco;
– vista la delega all’uopo conferita dal Consiglio Federale del 4 agosto 2017
d e l i b e r a
le società della Lega Italiana Calcio Professionistico, in via sperimentale per la sola stagione sportiva 2017/2018 e in deroga alla vigente regolamentazione in materia, nel corso delle gare del
Campionato Serie C, delle gare di play off e play out e di Supercoppa Serie C, potranno effettuare fino a cinque sostituzioni di calciatori, utilizzando a tal fine tre interruzioni della gara oltre a quella prevista tra i due tempi di gioco.

(Immagine – Goal.com)

You may also like...

Lascia una risposta