Sergio Brio a Reggio Informa: “Sbalordito dall’accoglienza che mi è stata riservata”

REGGIO CALABRIA – Serata letteraria al Circolo Tennis “Rocco Polimeni”, ospite d’eccezione l’ex difensore della Juventus Sergio Brio, che ha avuto modo di presentare la sua autobiografia.20170710222215_IMG_5531

L’ex calciatore, oggi opinionista in trasmissioni sportive televisive e radiofoniche, si è tolto la soddisfazione  in maglia bianconera, di alzare tutti i trofei possibili in ambito nazionale e internazionale.

L’opera presentata si intitola L’ultimo Stopper, ed è scritta a 4 mani insieme all’autrice Luigia Casertano, un libro che ha riscosso molto successo al Salone di Torino, i cui ricavi andranno totalmente in beneficienza. Ospiti della serata il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, il presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero, il governatore dell’area Panathlon International Antonio Laganà ed il presidente della Reggina 1914 Mimmo Praticò. Ha aperto la serata il Presidente del Circolo “Polimeni” Igino Postorino, ha moderato l’evento il giornalista Rai Tonino Raffa.20170710215739_IMG_5516

Al termine della serata Sergio Brio si è concesso ai nostri microfoni, di seguito le sue dichiarazioni:

Sergio Brio, un libro il suo che ha già avuto molto successo al Salone di Torino, in cui ha deciso di raccontare la sua vita e la sua carriera sino ad oggi, opera i cui proventi andranno interamente in beneficienza…

Ho deciso, con questo libro, di raccontare la mia vita da bambino, calcistica, nella Juventus dove ho ottenuto i più grandi successi. Racconto diversi aneddoti di momenti passati insieme ai miei compagni e colleghi, e alcuni episodi avvenuti sul campo. E’ un modo per raccontarsi ai tifosi della Juventus e a tutti gli appassionati di calcio. Il ricavato, come ha giustamente detto,  sarà devoluto in beneficienza alla Fondazione Agnelli di Candiolo, l’ospedale per la cura dei tumori. Ho voluto donare tutto perché è giusto dare qualcosa a quelli che sono stati meno fortunati, quale occasione migliore di questa!?

Questa non è la sua prima volta a Reggio…

No non è la prima volta che vengo a Reggio Calabria, una Città bellissima, tante volte sono venuto per lavoro, per trasmettere delle partite, oggi per presentare il libro nella location del Circolo del Tennis, una struttura ben organizzata e gestita con scrupolo dal presidente che ringrazio per l’ospitalità. Difficile trovare in Italia un posto simile.

Sono rimasto sbalordito dall’affluenza che si è registrata e dall’accoglienza così passionale che mi è stata riservata dagli abitanti di Reggio.

Infine due curiosità: per prima cosa quale è stato il giocatore più forte incontrato da avversario, e seconda cosa, in quale giocatore di serie A si rivede?

L’attaccante più difficile da marcare che ho incontrato è senza ombra di dubbio Marco van Basten, era l’attaccante più completo. Un giocatore di serie A in cui mi rivedo forse è Chiellini, sì per qualcosa mi rivedo in lui.

 

La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte ReggioInforma.net

 

 

You may also like...

Lascia un commento